Archivistica e biblioteconomia

a.a. 2017-2018

 


Il corso di studio prepara alle professioni di archivista e bibliotecario, e consente di acquisire:
• gli strumenti culturali, metodologici, critici ed interpretativi per valorizzare e rendere fruibili i complessi documentari di natura storica o amministrativa, o il patrimonio librario antico, manoscritto o a stampa, e moderno, nonché le raccolte di materiale non librario; 
• una conoscenza approfondita della legislazione statale e regionale in materia di archivi e biblioteche, con le opportune aperture verso la normativa europea;
• le competenze necessarie per organizzare e gestire una biblioteca o un archivio secondo principi di economicità e di efficacia;
• la conoscenza degli standard gestionali e dei criteri valutativi delle istituzioni di ambito archivistico e librario, unita a buone conoscenze informatiche in questi settori professionali e a un'adeguata conoscenza di almeno un'altra lingua dell'Unione Europea;
• la capacità di gestire risorse tecnologiche, umane e professionali al fine di elaborare progetti conservativi, di tutela e valorizzazione, nonché la capacità di progettare l'organizzazione di eventi culturali e di attività divulgative.
Il piano di studio prevede una base di insegnamenti caratterizzanti obbligatori nell’ambito delle Scienze del libro, degli archivi e dell’immagine e poi una serie di opzioni che consentono agli studenti di affinare e approfondire i propri interessi, orientandoli su temi più specialistici e coerenti con future scelte lavorative. Nel percorso formativo assume particolare rilievo l’esperienza del tirocinio, che ha l'obiettivo di creare uno stretto rapporto tra formazione universitaria e realtà professionali italiane ed europee, allo scopo di favorire una migliore circolazione dei laureati all'interno del mercato del lavoro.

Classe laurea L/LM: 
LM/5
Durata: 
biennale
Modalità di ammissione: 
verifica dei requisiti e della personale preparazione

Bacheca

Archivistica e biblioteconomia

La Sapienza sta predisponendo l'offerta didattica e sta definendo tutte le relative procedure (organizzazione percorsi, relativi contributi, riconoscimento crediti già acquisiti) per l’acquisizione e/o il riconoscimento dei 24 CFU (crediti formativi universitari e accademici nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e metodologie e tecnologie didattiche), validi come requisito di accesso al futuro concorso nazionale per titoli e esami per selezionare i candidati all’accesso al percorso di formazione iniziale e tirocinio (FIT) su posti comuni e di sostegno (scuola secondaria di primo e Secondo grado).

Gli interessati sono invitati a controllare periodicamente questa pagina per essere aggiornati sulle novità.

Segreteria didattica

ATTENZIONE

Il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca ha pubblicato recentemente un decreto legislativo di riordino, adeguamento e semplificazione del sistema di formazione iniziale e di accesso nei ruoli di docente della scuola secondaria, adeguandolo a quanto previsto nella Legge n. 107 del 2015.
Il Decreto introduce tra l’altro per coloro che intendono accedere all’insegnamento l’obbligo dell’acquisizione di 24 cfu in settori psico-pedagogici e relativi a metodologie e tecnologie didattiche e sembra prevedere il possesso di tale requisiti già per le prossime prove selettive.
La pubblicazione improvvisa di queste nuove disposizioni ha generato sconcerto e motivatissime preoccupazioni in coloro che si sono recentemente laureati e negli studenti iscritti, a maggior ragione nei laureandi e in quanti sono vicini alla conclusione della carriera.
Il problema è già stato portato nei mesi scorsi all’attenzione del Senato Accademico della Sapienza, il quale ha manifestato in maniera unanime la massima attenzione al problema e la disponibilità a predisporre misure adeguate per affrontare la situazione. È però necessario attendere che vengano pubblicate dal MIUR le indicazioni operative specifiche, e in particolare i necessari chiarimenti circa le “metodologie e tecnologie didattiche” e la specificazione dei SSD sui quali i cfu in questione dovranno essere acquisiti.

 

Segreteria didattica

La Scuola Superiore di Studi Avanzati Sapienza (SSAS) è il college della Sapienza, dove studenti selezionati possono alloggiare gratuitamente nelle residenze messe a disposizione dall’Ateneo e seguire programmi didattici interdisciplinari aggiuntivi, inerenti le materie affini al loro corso di studio L’offerta formativa della Ssas copre la ricchezza e la diversità dei campi del sapere, articolandosi nelle seguenti quattro Classi accademiche:

  • Scienze giuridiche, politiche, economiche e sociali
  • Scienze della vita
  • Scienze e tecnologie
  • Studi umanistici

https://web.uniroma1.it/sssas/

 

Segreteria didattica

COME CONSEGUIRE I CFU

È possibile conseguire l’idoneità in qualsiasi lingua straniera, purché nel corso di laurea triennale si sia già conseguita un’idoneità di lingua inglese.

Il docente di riferimento per la lingua inglese è il Prof. Giovanni Luciani (g.luciani@uniroma1.it); per le altre lingue, lo studente può comunicare la sua scelta al Presidente del corso, che si metterà in contatto con il titolare dell’insegnamento per stabilire le modalità per svolgere l’esame. 

COME VERBALIZZARE L’IDONEITÀ

Lo studente dovrà prenotarsi su InfoStud in un appello aperto dalla Prof. Meniconi, responsabile della verbalizzazione. La verbalizzazione avverrà a fronte di un’attestazione dell’idoneità linguistica conseguita rilasciata dal docente esaminatore o dopo che questi avrà provveduto a comunicarne gli esiti.

INDICAZIONI SPECIFICHE PER L’IDONEITÀ DI INGLESE

L’esame consiste in una prova orale: le informazioni sugli orari della prova sono presenti sul portale di inglese Bigbang (http://bigbang.uniroma1.it), nella sezione Sapienza, Inglese 1; orari e informazioni sui corsi di conversazione nella sezione Esercitazioni di lingua (Advanced level).

Per sostenere la prova, gli studenti sono tenuti a preparare due saggi (a scelta) compresi nella dispensa predisposta a questo scopo e accessibile on line dall’URL (link in basso nella pagina):

http://bigbang.uniroma1.it/index.php?option=com_content&view=article&id=16. L'orale si svolgerà su questi articoli e su temi generali.

 

ATTENZIONE: le date d’appello utili per sostenere l’idoneità linguistica in lingua inglese per questo anno accademico sono:

28/1/2016

21/6/2016

30/9/2016

30/01/2017

Le prenotazioni all’esame si chiudono una settimana prima della prova.

Le altre date d’appello sono utili solo per verbalizzare l’idoneità conseguita in altre lingue.

Segreteria didattica

Scarica la guida contenente tutte le informazioni relative al corso:

Guida al Corso di Laurea magistrale in "Archivistica e Biblioteconomia"

 

Come ottenere i requisiti di accesso

Gli studenti laureati presso la Sapienza e presso altri Atenei italiani e stranieri che intendono iscriversi, per l'a.a. in corso successivo, ad un corso di laurea magistrale presso la Sapienza per il quale non siano in possesso di tutti i requisiti curriculari previsti, possono iscriversi ai corsi singoli prima dell'imatricolazione alla laurea magistrale fruendo di una riduzione del 75% sul costo di ogni singolo corso. Tali studenti possono presentare domanda anche in deroga alle scadenze previste. La domanda si presenta tramite il sistema INFOSTUD.

 

Manifesti degli studi:

A.A. 2016/2017

A.A. 2015/2016
A.A. 2014/2015

A.A. 2013/2014
A.A. 2012/2013

A.A. 2011/2012
A.A. 2010/2011